Home / Dolci e Dessert / Cotognata
9 novembre, 2016

Cotognata

Posted in : Dolci e Dessert, Marmellata e Confetture on by : Kitchen56

La Cotognata è un dolce preparato con le mele cotogne. Il cotogno è una pianta della famiglia delle Rosacee, conosciuta per il suo frutto come una mela dal sapore amaro. Diffusa nei paesi del mediterraneo, ha origini mediorientali ed è un frutto tipico autunnale. La suddetta Cotognata è una confettura di mele, fatta asciugare negli appositi stampi come facevano le nostre nonne, utilizzando formine in terracotta , dando cosi’ svariate forme, belle anche da regalare! Oggi in assenza di tali formine, si adoperano stampi di silicone o semplicemente coppette o tazzine! Di facile realizzazione, la cotognata resta il dolce siciliano dell’autunno, con l’arrivo delle prime piogge. Questa mia ricetta è l’originale tramandata dalle mie nonne, infatti loro dicevano che la cotognata si preparava soltanto in una bella giornata di sole…….. chissà perchè……………….

Difficoltà : media

Tempi di preparazione : 40 min per l’esecuzione

24 ore per l’asciugatura

  • Ingredienti :
  • 800 gr di mele cotogne
  • 200 gr di mele golden
  • zucchero semolato pari al peso della purea di mele
  • il succo di 1 limone e la scorza grattugiata di 1/2 limone
  • 2 bustine di vanillina
  • acqua per la cottura q.b.
  • stampi di silicone x biscotti ( o/ ciotole o/ tazze in ceramica )
  • Esecuzione :
  • in una capiente pentola piena d’acqua  sbollentare le mele intere  con il succo di 1/2 limone (l’acqua deve coprire le mele)
  • saranno al punto giusto di cottura, quando le punte di una forchetta, si infilzeranno facilmente
  • togliere l’acqua di cottura
  • sbucciarle e privarle del nocciolo
  • passarle al setaccio ( il classico setaccio x i pomodori)
  • pesare la purea di mele , in uguale quantità aggiungere lo zucchero semolato
  • riporre sul fuoco aggiungendo il succo di 1/2 limone
  • mescolare con un cucchiaio di legno ( come nelle marmellate)
  • cuocere a fuoco moderato x almeno 20 min, finchè la purea si addensa
  • scesa dal fuoco, aggiungere le bustine di vanillina e la scorza grattugiata di 1/2 limone
  • riempire le formine ( con il composto ancora caldissimo )
  • fare raffreddare bene ( almeno 24 ore)
  • passato questo tempo di raffreddamento toglierle dalle formine ( attenzione: le formine, qualsiasi esse siano, non devono essere spennellate con nessun ingrediente – la formina si staccherà facilmente)
  • la vostra cotognata è pronta anche da regalare se confezionata, singolarmente, con carta trasparente x alimenti

img_1810

Consiglio di Mykitchen56 :

la cotognata realizzata con questa ricetta è a lunga conservazione x la presenza dello zucchero semolato! Si conserva anche x 1 anno , riponendo le formine realizzate, in appositi contenitori x alimenti e poi riposti in frigo nel ripiano medio!

img_1811

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *