Home / Finger Food / Crispelle siciliane
5 ottobre, 2017

Crispelle siciliane

Posted in : Finger Food, Street Food, Torte Salate e Quice on by : Kitchen56

Conoscete le crispelle siciliane? Sono un finger food o uno street food  caldo, da consumare nelle fredde giornate invernali. Completano la tavola di delizie salate, sopratutto nel periodo natalizio. È una pietanza tipica del sud, specie in Sicilia, infatti , spesso per le vie  siciliane , trovate delle friggitorie con il banchetto posto sul marciapiede della strada , pronto per sfornare queste chicche! Al loro interno, contengono ricotta ( rigorosamente di pecora) o filetti d’acciuga. La ricetta è semplice, basta mantenere i tempi di lievitazione. Ma, la maestria nel fare queste frittelle, è nel sapere avvolgere bene in pastella , il suo ricco ripieno. Vi dico come fare, magari non riuscirete alla prima crispella  , ma le altre vi assicuro che vi verranno magnifiche! Iniziamo…..

Difficoltà: media

Tempi di preparazione: 2 ore per la lievitazione

  • Ingredienti per circa 25 crispelle:
  • 220 gr farina 00
  • 250 ml acqua
  • 1 uovo intero
  • 10 gr lievito di birra
  • sale q.b.
  • olio di semi q. b.
  • 400 gr ricotta di pecora ( bene asciutta)
  • carta assorbente x alimenti q.b.
  • Esecuzione:
  • aiutandovi con una frusta a mano, sciogliere il lievito di birra nell’acqua insieme all’uovo intero

11C46086-895C-4CC8-ABDD-D8B272E7F091

  • aggiungere la farina poco alla volta poi il sale

55CED083-8E46-4E6B-9559-CA2F2BFDA071

  • chiudere l’impasto ottenuto con la pellicola per alimenti e mettere in forno spento con la luce accesa, per almeno 2 ore ( il composto dovrà raddoppiare il suo volume e poi vedrete che si formeranno anche le bolle)

88AC6CBC-3CF2-4D41-93EE-85AFBB882F10

  • riprendere l’impasto, nel frattempo fate riscaldare l’olio di semi, in un tegame alto ( abbondate nell’olio, perché le crispelle si cuociono ad immersione) fate la prova stecchino per constatare la temperatura  dell’olio

7FFB1C60-9E0B-48E0-80BE-829FF7272BC4

  • aiutandovi con 2 cucchiai da cucina: in uno prendete l’impasto e nell’altro la ricotta

2836A20F-1544-4008-A079-3F5BD7089BD0

  • avvolgete il tutto e tuffate la crispella nell’olio caldo ( fate attenzione a non farla aprire)

1966BB05-6B4D-4C52-959D-A24242186559

  • se usate la friggitrice, questo passaggio sarà più facile
  • le crispelle sono cotte, quando raggiungono la doratura da tutte le parti
  • fare assorbire l’eccesso d’olio, su carta assorbente
  • servirle calde

BF88C4FE-A2B3-4E91-BDDA-636B0D8C64A7

Consiglio di Mykitchen56:

se non riuscite a chiudere le crispelle con i cucchiai, niente paura….tuffate ugualmente la crispella nell’olio e copritela subito ( mentre frigge ) con un’altro pó di pastella! Lo stesso procedimento , se usate i filetti d’acciuga!

 Fatemi sapere se vi sono riuscite! Se avete dei dubbi scrivetemi , anche su i miei social ! Baci dalla vostra Grazia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *