Home / Dolci e Dessert / Crostata di amarene
11 Febbraio, 2019

Crostata di amarene

Posted in : Dolci e Dessert on by : Kitchen56

  • La crostata è un dolce tanto amato per colazione o per la merenda dei nostri bambini. La base è una pasta frolla da preparare in pochissimo tempo e anche in anticipo per poi lasciarla riposare in frigo. Con solo la frolla potete sfornare deliziosi biscotti ! La frolla si può farcire in diversi modi non solo con confettura come in questo caso , ma anche con ricotta , marmellata di agrumi, creme e frutta fresca. Seguite l’esecuzione e i miei consigli per avere una frolla o crostata a doc
  • Ingredienti x stampo 16cm:
  • 1 uovo ( medio)
  • 150 gr farina 00
  • 50 gr burro
  • 50 gr zucchero semolato
  • un pizzico di sale
  • un pizzico di lievito vanigliato
  • 200 gr confettura di amarene
  • 1 foglio di pellicola x alimenti
  • Esecuzione:
  • sbattere l’uovo e incorporarlo nella farina con lo zucchero semolato, il burro a pezzetti , un pizzico di sale e un pizzico di lievito vanigliato
  • lavorare l’impasto velocemente, il tempo necessario per amalgamare tutti gli ingredienti ( l’impasto dovrà risultare liscio e senza grumi)
  • coprire la frolla con pellicola x alimenti e lasciare riposare in frigo x circa 30 min
  • riprendere la frolla e stenderla con un matterello, (spessore 1/2 cm)
  • rivestire lo stampo con la frolla togliendo l’eccesso dai bordi, punzecchiare il fondo con i lembi di una forchetta e poi riempire con la confettura di amarene ( riporre in frigo)
  • con la restante frolla ricavare con gli stampi a cuore, tanti cuoricini ( grandi e piccoli )
  • riprendere la frolla dal frigo e decorarla con i cuoricini ( vedi post )
  • forno preriscaldato 180”x 30 min
  • Consiglio di Mykitchen 56:
  • la frolla si può preparare in anticipo e poi conservare in frigo anche x 24 ore! Se durante la lavorazione si rompe , si può ricomporre aggiungendo pezzettini di frolla nei vuoti ( durante la cottura si compatterà ). Per lavorarla bene deve essere a temperatura fredda altrimenti si rompe o si appiccica alle mani per la presenza del burro che tende a sciogliersi !
  • Grazie per aver scelto il mio blog
  • Kisses Grazia!!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *