Home / Secondi di Carne / Filetto di maiale stufato
22 novembre, 2016

Filetto di maiale stufato

Posted in : Secondi di Carne on by : Kitchen56

Il filetto è una parte magra del maiale! Molto tenera e gustosa! Priva di callosità è indicata anche per i bambini; necessita di un attenta cottura perché rischia di seccarsi facilmente! In questa ricetta spiego come preparare il filetto stufato in tegame! Spesso gli chef preferiscono prima rosolare la carne in tegame e poi ultimare la cottura in forno , come avviene per gli arrosti, mentre io vi dico che potete ultimare la cottura direttamente in tegame facendo insaporire il filetto con tutti i suoi ingredienti! Ottimo secondo di carne da preparare per le imminenti festività Natalizie, vi assicuro farete un figurone con i vostri commensali! Seguitemi………..

Difficoltà : media

Tempi di preparazione: 40 min

  • Ingredienti X 8 persone:
  • 2 tranci di filetto di maiale
  • 2 cipolle rosse
  • 2 carote
  • 1 gambo di sedano con le foglie
  • 2 rametti di rosmarino
  • 4 foglie di salvia
  • 1/2 sassolina di brodo granulare vegetale
  • 100 ml passata di pomodoro
  • 80 ml vino bianco
  • olio evo q.b.
  • sale q. b.
  • acqua naturale q.b.
  • Esecuzione:
  • mettere il filetto in un capiente tegame e farlo rosolare con il trito di cipolla, carote, sedano
  • poi il rosmarino e la salvia ( non tritati )
  • quando è ben rosolato da tutte le parti, sfumare con il vino bianco
  • aggiungere la passata di pomodoro e fare insaporire
  • coprire il filetto con 2/4 d’acqua
  • coprire con il coperchio e iniziare la cottura
  • al bollore, aggiungere il brodo granulare vegetale
  • sistemare di sale
  • continuare la cottura e rigirare di tanto in tanto
  • quando l’acqua si sarà ristretta , risulterà un sughetto concentrato
  • fate insaporire il filetto rigirandolo da tutte le parti
  • a cottura ultimata, far raffreddare il filetto su un tagliere e poi affettare

img_3040

Consiglio di Mykitchen56:

con il sughetto condite le fette di carne al momento di servire! Potete accompagnare questa pietanza con delle patate al forno con rosmarino!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *