Home / Pasta Fresca / Gnocchetti di patate alla zucca
28 settembre, 2017

Gnocchetti di patate alla zucca

Posted in : Pasta Fresca, Piatto unico, Primi Piatti on by : Kitchen56

Grazie a   http://instagram.com/pastaiomaffei ho realizzato questo gustosissimo piatto , tipico autunnale. La zucca è una delle tante  primizie, che dà il via, a tanti piatti succulenti, in queste giornate settembrine! La bontà degli gnocchetti si riconosce, nel momento in cui di lessano, dalla struttura e dal essere cotti ma al dente. Questo fá l’eccellenza di un prodotto Made in Italy. Questa mia ricetta è semplice da realizzare , anche per i meno esperti  tra i fornelli! Gli gnocchetti sono il piatto preferito dei bambini; con questa mia ricetta darete gusto e apporto di vitamina A ! Nelle confezioni di gnocchetti di patate       troverete delle divertenti figurine per far giocare i vostri bimbi! Ma adesso andiamo alla ricetta……….

Difficoltà: facile

Tempi di preparazione : 15 min

IMG_4285

  • Ingredienti x 3 persone:
  •  500 gr ( 1 confezione) gnocchetti di patate
  • 300 gr zucca ( senza buccia)
  • 1 cipolla rossa
  • 70 ml vino bianco
  • sale q.b.
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • 80 gr parmigiano reggiano grattugiato
  • 3 sottilette fila e fondi
  • granella di pistacchio q.b.
  • Esecuzione:
  • eliminare la parte esterna della zucca , e tagliare a tocchetti la polpa
  • rosolare con olio evo,  la cipolla con la zucca

IMG_4277

  • sfumare con il vino bianco
  • aggiungere un pó d’acqua e sistemare di sale

IMG_4276

  • a cottura ultimata, passare il composto con il mixer ad immersione

IMG_4275

  • si formerá così una gustosa purea
  • aggiungere i formaggi e lasciarli sciogliere

IMG_4274

  • lessare gli gnocchetti in abbondante acqua e sale. Quando verranno a galla , scolarli e saltarli con il composto di zucca

IMG_4273

IMG_4272

  • servire con granella di pistacchio

IMG_4282

Consiglio di Mykitchen56:

potete cambiare le sottilette con un formaggio spalmabile!

IMG_4270

Buona giornata dalla vostra Grazia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *