Home / Antipasti / Sfogliatelle salate
19 aprile, 2018

Sfogliatelle salate

Posted in : Antipasti, Finger Food, Street Food on by : Kitchen56

Le sfogliatelle si sà , hanno origini napoletane sia dolci che salate! Non me ne vogliano gli amici napoletani se non sono perfette ad opera d’arte come solo loro sanno fare. Come dire ho messo l’impegno in modo frettoloso , perché dovevano essere più perfette, ma io come voi sapete, vado sempre di fretta  quindi non ho avuto abbastanza tempo per renderle a doc! Certo in cucina  si deve avere tempo e paziente , ma spesso  voi sapete bene che di queste due ultime se ne hanno davvero poco. Comunque vi assicuro che sono tanto buone e tanto facili da fare. Ho usato la pasta  sfoglia già pronta, spero prima o poi di farvi vedere e dare la ricetta di quella  fatta in casa! Intanto questa:

Difficoltà: facile

Tempi di preparazione: 15 min per la cottura in forno statico

  • Ingredienti x circa  10  sfogliatelle:
  • 2 confezioni di pasta sfoglia rettangolare
  • spinaci lessati e saltati in padella q.b.
  • 2 bocconcini di fior di latte
  • olio  extravergine d’oliva  q.b. x spennellare
  • Esecuzione:
  • unire le 2 sfoglie inumidendo  con un po’ d’acqua il lato da attaccare
  • appiattire le sfoglie con un matterello
  • arrotolare  le sfoglie su se stesse formando un grosso rotolone
  • tagliare il rotolone a fette ( circa 1 cm e mezzo ciascuna  fetta )

  • riporre in frigo  x  far raffreddare la sfoglia altrimenti non si pottrà lavorare
  • riprendere le fette di sfoglia e lavorare ogni singola fetta , spingendo con il pollice. fino a formare un cono

  • riempire il cono di sfoglia con gli spinaci e il fior di latte tagliato a dadini
  • chiudere attaccando l’estremità con un po’ d’acqua
  • sistemare le sfogliatelle sulla stessa carta forno della pasta sfoglia e spennellarle con l’olio extravergine d’oliva
  • forno statico preriscaldato 200”x 15 min

Consiglio di Mykitchen56:

la pasta sfoglia mentre si lavora,  tende ad ammorbidirsi presto, quindi vi consiglio di lasciarla  indurire in frigo in ogni passaggio dell’esecuzione.

Baci Grazia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *