Home / Primi Piatti / Spaghetti con triglie
13 settembre, 2016

Spaghetti con triglie

Posted in : Primi Piatti on by : Kitchen56

La triglia è un pesce di mare appartenente alla famiglia Mullidae, di colore biondo d’orato con sfumature che vanno sul rosso. La sua carne è molto delicata, magra, digeribile e ricca di nutrienti. Richiede molta maestria nella preparazione essendo un pesce di piccole e medie dimensioni, ma sopratutto per la presenza di spine piccole e sottili. Quindi vi chiedo di fare molta attenzione nell’eliminare le spine, magari vi aiutate con le pinzette toccando, delicatamente la polpa , assicurandovi che siano state eliminate del tutto. Il sugo di triglie, che ho preparato  per questi spaghetti non richiede particolari maestrie ai fornelli, ma attenzione per la presenza di spine, come ho già detto. Sarebbe un errore imperdonabile se i vostri commensali dovessero trovare nel piatto tracce di codeste. Non vi voglio impaurire con queste mie raccomandazioni! Preparate questo primo con la solita voglia di fare qualcosa di buono! Iniziamo………

Difficoltà : media

Tempi di preparazione : 20 min

  • Ingredienti x 4 persone :
  • 350 gr spaghetti n’5
  • 6 triglie medie
  • 1 cipolla bianca tritata
  • prezzemolo tritato q. b.
  • 6 pomodorini datterino ( spellati e privi di semi)
  • 1/2  peperoncino rosso
  • olio evo q. b.
  • sale q. b.
  • Esecuzione :
  • pulire ogni triglia, togliendo la testa e le parti interne
  • sfilettarla eliminando la spina centrale

eliminare le spine che si trovano ai lati e all’interno del pesceimg_1274

  •  tagliare la polpa del pesce a pezzetti non molto piccoli
  • in un tegame rosolare la cipolla con i pomodori datterini spezzettati, il prezzemolo tritato e il peperoncino
  • img_1269
  • continuare la cottura, spezzettando il pomodoro finchè si ammorbidisce

img_1272

  • aggiungere un pò d’acqua per facilitare la cottura
  • poi aggiungere il pesce
  • fare insaporire aggiustando di sale

img_1277

lessare gli spaghetti al dente e saltarli con il condimento, aggiungendo un pò d’acqua di cottura della pasta e un filo d’olio evo a crudoimg_1286

Consiglio di Mykitchen56 :

nel passaggio in cui aggiungete il pesce, fate cuocere per non più di 5 min, altrimenti i pezzetti si sfalderanno!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *